Trova le risposte!
Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.

Altre stanze in Avanguardie e Nuove Tecnologie

Altri articoli della stanza Avanguardie e Nuove Tecnologie

Creato da Domenico Raguseo « clicca sul nome per leggere il curriculum dell'autore

Parliamo di sicurezza … PRIVACY

Spesso le tematiche relative alla privacy ed alla sicurezza si sovrappongono, ed in effetti ci sono tante aree in comune. Quando un crimine ha come obiettivo il rubare dei dati personali che poi possono essere usati per danneggiare la reputazione, o provocare dei danni alla persona, o per rubare qualcosa alla vittima … si è in presenza di uno dei casi in cui privacy e sicurezza si sovrappongono. Violazione della privacy è però anche quando lascio i miei dati per eseguire una operazione o usufruire di un servizio e all’indomani vengo contattato da persone che i miei dati hanno utilizzato ma senza avere nulla a che fare con il servizio di cui ho usufruito. Ovviamente ci sono delle leggi che lo vietano, ma non è di questo che voglio parlare … quanto piuttosto di quelle pratiche che spesso dimentichiamo e che invece sono gli elementi fondamentali affichè la nostra privacy venga rispettata.
E’ indiscusso il valore dei social network e di come abbiano migliorato le nostre possibilità di comunicare ed è anche evidente che se qualcuno ha voglia di condividere, è assolutamente libero di farlo … purchè sia cosciente dei rischi a cui va incontro. Molti mi chiedono se consiglio di pubblicare questo o quello, la mia risposta è pensaci e poi decidi quello che vuoi fare … 
Ad esempio, una cosa che io raccomando di fare con molta cautela è pubblicare sui social network la posizione in cui ci si trova … o cosa si ha intenzione di fare. Se scrivo “sono in aereoporto, sto partendo … ” sto dando una buona indicazione a chi vuol venire a rubare a casa. Oppure “sto mangiando in questo ristorante” : fantastico, ... vale lo stesso discorso.
Le foto sono un capitolo a parte, impossibile cedere alla tentazione ed al piacere di pubblicarle, io però evito di pubblicare foto con espressioni del viso equivoche. Le foto potranno sempre essere modificate, ma l’espressione del viso no.
Insomma , qualche precauzione, un pò di attenzione e nessun tabu.