Trova le risposte!
Forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano in tempi brevi come il sole, il vento, l’acqua, le biomasse, la geotermia e tutte le fonti assimilabili.

Altri articoli della stanza Fonti Rinnovabili

Creato da Costantino Lato « clicca sul nome per leggere il curriculum dell'autore

Impianti Eolici - Costantino Lato -

Un impianto eolico è costituito da una o più turbine (aerogeneratori) che trasformano l’energia cinetica del vento in energia elettrica, operando attraverso il semplice principio di seguito illustrato.

Il vento fa ruotare un rotore, normalmente formato di due o tre pale e collegato ad un asse orizzontale.

La rotazione è successivamente trasferita, attraverso un apposito sistema meccanico di moltiplicazione dei giri, ad un generatore elettrico e l’energia prodotta, dopo essere stata adeguatamente trasformata, viene immessa nella rete elettrica.

Le turbine eoliche sono montate su una torre, sufficientemente alta per catturare maggiore energia dal vento ed evitare la turbolenza creata dal terreno o da eventuali ostacoli.

La caratterizzazione della ventosità di un sito rappresenta un fattore critico e determinate per decidere la concreta fattibilità dell’impianto.

Infatti, tenuto conto che la produzione di energia elettrica degli impianti eolici risulta proporzionale al cubo della velocità del vento, piccole differenze nella previsione delle caratteristiche anemometriche del sito possono tradursi in notevoli differenze di energia realmente producibile.

Le turbine eoliche possono suddividersi in classi di diversa potenza, in relazione ad alcune dimensioni caratteristiche:

  • macchine di piccola taglia (1-100 kW): diametro del rotore, 1- 20 m; altezza torre, 10 – 30 m
  • macchine di media taglia (100 – 800 kW): diametro rotore, 20 – 50 m; altezza torre, 30 – 50 m
  • macchine di grande taglia (1000 – 3000 kW): diametro rotore, 55 – 80 m; altezza torre, 60 – 120 m

Le macchine eoliche di piccola taglia possono essere utilizzate per produrre elettricità per singole utenze o gruppi di utenze, collegati alla rete elettrica in BASSA TENSIONE o anche isolati dalla rete elettrica.

Le macchine di media e grande taglia sono utilizzate prevalentemente per realizzare centrali eoliche o "fattorie del vento" (traduzione dal termine inglese "wind farm") collegate alla rete di media oppure di alta tensione.