Trova le risposte!
Usi e soluzioni atti a ridurre i consumi d'energia necessaria allo svolgimento delle varie attivitą, come la cogenerazione o la trigenerazione energetica, residenziale e non.

Altri articoli della stanza Risparmio e Usi Finali

Creato da Paolo Vigevano « clicca sul nome per leggere il curriculum dell'autore

SIC Sistema Informatico Centralizzato - Paolo Vigevano -

Nel mercato dell'energia, ACQUIRENTE UNICO è la società pubblica del gruppo GSE - Gestore dei Servizi Energetici, incaricata di garantire la fornitura di energia elettrica per il mercato dei piccoli consumatori: famiglie e piccole imprese.
ACQUIRENTE UNICO acquista energia elettrica alle condizioni di mercato più favorevoli per poi  cederla ai distributori o agli esercenti la maggior tutela, per la fornitura ai piccoli consumatori che non si riforniscono sul mercato libero.
L’azienda opera secondo i principi di economicità, continuità, sicurezza ed EFFICIENZA del servizio.
Con il processo di liberalizzazione, il mercato dell’energia è diventato più competitivo: si sono affacciati nuovi concorrenti, grandi aziende e piccole realtà.
Così 56 milioni di utenze, di cui 36 milioni per l’elettricità e 20 milioni per il gas, oggi sono servite da una pluralità di operatori: nel solo settore elettrico se ne contano più di 350 e circa 500 sono le società di DISTRIBUZIONE.
Insomma, oggi gli utenti sono liberi di scegliere il proprio fornitore. Ma per i consumatori, è davvero così semplice cambiare?
In realtà il passaggio a un nuovo fornitore di energia coinvolge, oltre al consumatore, anche il distributore, il vecchio e il nuovo venditore.
Spesso, però, si registrano difficoltà nello scambio di dati tra gli operatori, impedendo alle famiglie e alle imprese di usufruire pienamente delle opportunità derivanti dalla liberalizzazione, ma che ha successo solo se il consumatore può svolgere un ruolo attivo e se dispone di strumenti che agevolino la sua libertà di scelta.
Ecco perché il Legislatore ha istituito in ACQUIRENTE UNICO il Sistema Informativo Integrato per la gestione centralizzata di tutti i flussi informativi dei mercati dell’energia elettrica e del gas.
Il Sistema Informativo Integrato prevede una struttura di servizio che interagisce con gli operatori garantendo sicurezza e tempestività nella gestione dei flussi informativi e favorendo la concorrenza dell’intero mercato.
Grazie a questo sistema tecnologico, su cui confluiscono tutti i dati relativi all’operatività e alle forniture, si migliorano notevolmente i processi di comunicazione e scambio di informazioni e di conoscenza, si migliora notevolmente la gestione e si riducono i costi di gestione complessivi a carico degli operatori e, quindi, dei consumatori.
La maggiore EFFICIENZA e la crescente concorrenzialità, infatti, si traducono in sconti sulle bollette, in offerte commerciali mirate e in migliori servizi per i clienti.
Il nuovo sistema facilita per le istituzioni competenti la possibilità di verificare il comportamento del mercato e di attivare eventuali azioni correttive.
Inoltre il Sistema Informativo Integrato può contribuire a combattere il “turismo energetico”: vale a dire l’uso opportunistico, da parte degli utenti, della possibilità di cambiare fornitore, un fenomeno che genera ogni anno crediti insoluti per miliardi di euro.
Di fatto il Sistema Informativo Integrato è un importante risultato che mette a disposizione uno strumento indispensabile per lo sviluppo dei mercati, che si inserisce pienamente nel contesto regolatorio messo in atto da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Autorità per oltre 56 milioni di utenze tra energia elettrica e gas.
L'istituzione del Sistema Informativo in ACQUIRENTE UNICO assicura sia l'imparzialità nella sua gestione che la non discriminazione tra gli operatori.