Trova le risposte!
Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.

Altri articoli della stanza Etichette Energetiche

Il Programma Energy Star per le Apparecchiature per Ufficio

Nel giugno 2001 è stato introdotto il programma Energy Star per le apparecchiature per ufficio, il cui simbolo o “logo” contraddistingue i prodotti che presentano un uso efficiente dell’energia.

Attualmente possono essere etichettati i seguenti prodotti:

- Computer;
- Monitor;
- Stampanti;
- Fax;
- Affrancatrici;
- Fotocopiatrici;
- Scanner;
- Dispositivi multifunzione.

 

 

 

 

 

 

Queste apparecchiature rappresentano una quota significativa del consumo totale di energia elettrica nel settore domestico e soprattutto terziario.
Il programma Energy star garantisce che gli apparecchi etichettati con lo specifico logo (una stella a cinque punte) hanno un ridotto consumo energetico.
Il programma Energy star è stato adottato negli Stati Uniti sin dal 1993 e la diffusione dell’etichettatura in Europa è stata avviata in seguito all’accordo tra la Commissione Europea e l’Agenzia Statunitense per la Tutela dell’Ambiente (EPA).

Caratteristiche generali dell’Energy star

Per poter utilizzare il logo Energy star gli operatori del settore (fabbricanti, assemblatori, importatori e dettaglianti) devono registrarsi presso gli Organismi nazionali di gestione dell’etichetta o presso la Commissione Europea.
Il simbolo Energy Star può essere utilizzato dai partecipanti al programma sui singoli prodotti da essi fabbricati o sui prodotti immessi sul mercato comunitario.
Le apparecchiature che rispondono alle specifiche tecniche ed energetiche definite per ciascuna tipologia di prodotto possono essere il marchio Energy star (che probabilmente alcuni avranno già visto sugli apparecchi di importazione) distinguendosi così come apparecchi a ridotto consumo di energia, più economici e amici dell’ambiente.
Le specifiche dei prodotti sono periodicamente riviste in base alle indicazioni dell’European Community Energy Star Board (ECESB), un Comitato composto dai rappresentanti degli Stati Membri dell’Unione Europea e della Commissione.
Il logo ufficiale sarà assegnato soltanto nel caso di strumenti che sotto il profilo del consumo di energia si distinguano nettamente dalla media del mercato e poiché le apparecchiature interessate sono soggette a cambiamenti tecnici veloci, il programma prevede cambiamenti sia per le specifiche tecniche , sia per i gruppi di  prodotti interessati.
Il programma Energy Star promuove la partecipazione dell’industria, permette la riduzione delle immissioni di CO2 e il risparmio di energia per gli utenti ed offre ai consumatori uno strumento per contribuire ad un uso più sostenibile delle risorse energetiche.
Inoltre, come nel caso dell’etichettatura energetica, l’accordo negoziato tra il governo degli Stati Uniti d’America e la Comunità Europea sta già incrementando la ricerca applicata in questo settore.
Il programma dovrà infine essere coordinato con altre disposizioni comunitarie di etichettatura o CERTIFICAZIONE della qualità, come pure con il marchio comunitario Ecolabel.