Trova le risposte!
Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.
Ti trovi in: Museo Energia > Profilo Utente
Profilo di Barberis
  Nome: Barberis  -  Interventi: 1 - Ultima connessione: 08-04-2010 [17:03:16]

Curriculum di Luca Barberis

- diploma di Maturità Scientifica, anno scolastico 1986-1987;
- laurea in Scienze Statistiche ed Economiche conseguita il 20.04.1994 presso l’Università La Sapienza di Roma (piano di studi ad indirizzo Aziendale con prevalenza di esami a contenuto metodologico: teoria dei giochi e delle decisioni, metodi matematici di ottimizzazione, metodi di ricerca operativa, controllo statistico della qualità);
- tesi di laurea effettuata presso il Centro Nazionale di Controllo dell’ENEL (“La programmazione giornaliera della produzione delle centrali idroelettriche nel sistema elettrico ENEL”) sulla ricerca di un algoritmo alternativo per la risoluzione del problema di ricerca operativa associato alla ottimizzazione giornaliera della copertura del fabbisogno di energia elettrica.

Percorso professionale
- partecipazione al concorso ENEL del 1995 per assunzione di laureati in Scienze Statistiche ed Economiche;
- assunto in ENEL il 1.04.1996 e assegnato al settore commerciale – servizio tecnico statistico della DPT (Direzione Produzione e Trasmissione) dove mi sono inizialmente occupato di analisi  di dati aggregati di energia (influenza della temperatura atmosferica sulla richiesta di energia elettrica – analisi a livello regionale) e di riconciliazione tra dati commerciali e contabili relativi agli acquisti di energia da produttori incentivati (CIP6);
- dal mese di aprile 1997 assegnato alla funzione commerciale della Divisione Trasmissione – Area Analisi Tecnico-Economiche dove mi sono occupato di:
o elaborazione delle previsioni legate agli acquisti di energia produttori CIP6 (budget, pianificazione pluriennale, impegni di spesa);
o analisi mensile dei dati di reporting relativi agli acquisti di energia da produttori CIP6;
o analisi evoluzione dei corrispettivi riconosciuti all’energia ceduta a Enel dai produttori incentivati (CIP6 e deliberazioni AEEG 108/97, 162/98, 82/99);
o analisi funzionamento deliberazione 13/99 per il vettoriamento di energia elettrica ed impostazione di un modello per la individuazione degli impegni di potenza associati al minimo costo;
- dal mese di aprile 2000 conferito alla società Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale - GRTN Spa che ha ereditato dall’Enel la gestione delle attività di trasmissione e dispacciamento e degli acquisti di energia dai produttori incentivati, con responsabilità di:
o referente dei rapporti con le funzioni amministrazione e pianificazione e controllo per i dati relativi agli acquisti di energia da produttori CIP6 (preventivi mensili di spesa, report mensili di riconciliazione tra dati commerciali e contabili, accertamenti di competenza).
o referente per lo sviluppo di procedure e applicazioni per la valorizzazione economica dell’energia fornita dai produttori incentivati secondo quanto previsto dalle delibere più recenti della AEEG;
- nel mese di novembre 2005, contestualmente alla cessione alla società Terna Spa del ramo di azienda relativo alle attività di trasmissione e dispacciamento, sono stato nominato Responsabile dell’Unità Commerciale della Direzione Operativa del GSE per le attività di gestione dei rapporti contrattuali connessi ai meccanismi di incentivazione della produzione di energia elettrica:
o Il perimetro delle attività in essere a novembre 2005 prevedeva essenzialmente la gestione degli acquisti di energia dai produttori incentivati (CIP6, 108/97, 34/05), la vendita sul mercato elettrico dell’energia acquistata e la gestione del meccanismo dei Certificati Verdi.
Dalla fine del 2005 a oggi il contesto operativo è cambiato radicalmente per effetto:
o dell’avvio, a partire dal 2006, del meccanismo di incentivazione in conto energia per gli impianti fotovoltaici che ha portato nell’arco di 3 anni alla realizzazione di circa 60.000 nuovi impianti fotovoltaici per una potenza installata di oltre 800 MW;
o dell’avvio, a partire dal 2008, del servizio di ritiro dedicato per il quale una vasta categoria di impianti può collocare l’energia sul mercato elettrico per mezzo del GSE;
o dell’avvio, a partire dal 2009, del servizio di scambio sul posto per il quale il GSE offre a tutti gli impianti rinnovabili e di cogenerazione fino a 200 kW la possibilità di compensare economicamente le quantità di energia immessa e prelevata dalla rete.

 
» Indietro