Trova le risposte!
Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.
Ti trovi in: Museo Energia > Eventi
GLI ATTORI MEDITERRANEI TRA SVILUPPO, INNOVAZIONE, ENERGIA E AMBIENTE A.S. 2012/2013

Media partner del progetto

Il bacino del Mediterraneo, culla delle civiltà, delle idee, delle religioni, delle scienze e delle tecnologie, al di là della crisi economica e dei rapidi cambiamenti politico-istituzionali deve affrontare le sfide di natura ambientale ed energetica che riguardano tutti i paesi che si affacciano su di esso. La strategia basata sulle energie fossili, infatti, non è sostenibile. I cambiamenti climatici, il consumo di risorse idriche e naturali, l’aumento demografico sono al centro dei dibattiti mondiali e richiamano l’attenzione dell’opinione pubblica che vuole comprenderne il significato e gli sviluppi.

L’interdipendenza tra le due sponde del Mediterraneo risulta particolarmente accentuata per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico e sottolinea la posizione strategica occupata dal nostro paese sia da un punto di vista geografico che per le competenze, le esperienze e le professionalità. In questo complesso scenario la cooperazione euromediterranea è chiamata a svolgere un ruolo importante e notevoli sono le opportunità da cogliere in termini di sviluppo e lavoro da tutte le parti della regione mediterranea.

Alla luce delle considerazioni sopra esposte, l’Associazione Museo Energia, in collaborazione con l'ANP Lazio (Associazione Nazionale Dirigenti ed Alte Professionalità della Scuola) e con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutetla del Territorio e del Mare, presenta

“Gli attori mediterranei tra sviluppo, innovazione, energia e ambiente”

per fornire una visione condivisa dei problemi e delle possibilità a livello nazionale ed internazionale, valorizzandone caratteristiche, esperienze e tendenze. Un’attività articolata in momenti di confronto diretto che, incoraggiando un concetto dinamico di dialogo tra culture e persone, scambi di esperienza e creazione di una nuova consapevolezza, rappresenta una base comune di conoscenze che vuole diventare un modello per la diffusione di sostenibilità culturale, sociale ed energetico-ambientale: un momento di crescita per le nuove generazioni.

Come per le altre iniziative promosse dall'Associazione Museo Energia, i destinatari diretti del progetto sono gli studenti, di tutte le classi, e i docenti, di ogni disciplina, degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore del territorio nazionale (licei, istituti tecnici e professionali). Inoltre, indirettamente, saranno raggiunte le famiglie, i coetanei e quanti visiteranno il sito www.museoenergia.it dove sarà possibile esaminare i video delle lezioni realizzate e scaricare, gratuitamente, il materiale preparato e gli articoli redatti dagli esperti.

Affinché gli incontri non siano un pretesto per saltare la normale attività didattica, ma l’occasione per conciliare il mondo della scuola, del lavoro e la vita reale, l’Associazione Museo Energia inviterà gli studenti, sotto la guida dei docenti, a partecipare al concorso “Terra, Aria, Fuoco, Acqua. Il Mediterraneo nei quattro elementi”. I migliori elaborati saranno pubblicati nella sezione Scuola Energia del sito www.museoenergia.it e i vincitori saranno premiati. Un’opportunità per far sì che questo momento di aggregazione diventi una esperienza utile sia per il lavoro quotidiano all'interno delle classi che in previsione delle scelte future di studio e professionali; per dare voce alle idee, facilitando l'autoespressione creativa e l'autostima nei ragazzi; per diffondere i risultati delle esperienze fatte attraverso l’aggiornamento del sito web www.museoenergia.it, facendo emergere le realtà delle scuole e mettendo in comunicazione i ragazzi partecipanti e non.

Tale iniziativa ha ottenuto una medaglia dal Capo dello Stato e dal Presidente del Senato, quali premi di rappresentanza.

Per sapere come partecipare al concorso "Terra, Aria, Fuoco, Acqua.Il Mediterraneo nei quattro elementi" clicca qui

***ATTENZIONE!***
avendo ricevuto da aspiranti partecipanti una richiesta di proroga alla scadenza delle iscrizioni al concorso
“Terra, Aria, Fuoco, Acqua. Il Mediterraneo nei quattro elementi”
il termine ultimo per inviare gli elaborati è fissato al 30 Aprile 2013

21 Novembre 2012 - Gli attori mediterranei tra sviluppo, innovazione, energia e ambiente. Mediterraneo: la grande risorsa di tanti paesi - Roma

11 Dicembre 2012 - Gli attori mediterranei tra sviluppo, innovazione, energia e ambiente. Mediterraneo: la partita energetica dell'Italia - Roma

23 Gennaio 2013 - Gli attori mediterranei tra sviluppo, innovazione, energia e ambiente. Il Mediterraneo tra realtà e prospettive energetiche - Roma
 

Continua a navigare su www.museoenergia.it e clicca sui titoli di seguito riportati

La sostenibilità ambientale e il “modello alimentare mediterraneo”: strumento di un rinnovato approccio culturale per assicurare un futuro a noi e alla Terra - Paola Sarcina -

Renewable Energy in Turkey - Hasan Koktas -

A Short Overview of Turkish Electricity Market - Mustafa Gozen -

Turkey as an energy bridge between East and West - Tolga Turan -

Tariff design - Tolga Turan -

Turchia: un ponte energetico verso l'Italia e l'Europa - Fabio Tambone -

Renewable energy sources in Turkey - Yasin Uzun -

La politica energetica turca. Il nuovo ruolo strategico di Ankara tra Russia, Medio Oriente ed Europa - Michela Mercuri -

Vigotti, R., Energia dal deserto. I grandi progetti per le rinnovabili nel Mediterraneo, Edizioni Ambiente

Le cause della Primavera Araba: il prezzo dei prodotti agricoli - Salvatore Capasso - 

Ritmi e impulsi. Espressioni dell'energia nella poesia moderna di Turchia - Giampiero Bellingeri -

Reti e Mediterraneo - Luigi De Francisci -

Gli sversamenti di petrolio da trasporto marittimo - Marco Faticanti -

27/04/2013

Eventi

nessun evento presente.

Iniziative Museo